FORUM

Benvenuti su questo forum dove si parla di apicoltura e di tutto quello che riguarda il mondo delle api.
Simpleforum: Apicoltura AAAB (Sono presenti 2277 Messaggi)
Invia un Nuovo MessaggioVisualizza : completa   anteprima  intestazioni aggiorna
Pagina 111 di 114  inizio | precedente | successivo | fine
Messaggio
RE: livellamento delle famiglieAAAB'10 Feb 17, 12:34
Ti sei già dato la risposta...le vecchie tornano nella famiglia di origine, mentre le nuove...restano.
Controlla bene la covata che; non abbia malattie prima di trasferirla (peste, covata calcificata, virosi, covata a sacco .............); ci siano abbastanza api per accudire la covata e per riscaldarla.


AAAB

-------- Messaggio Originale --------
ciao a tutti,io sento sempre parlare di livellamento delle famiglie spostando favi di covata e api da un'arnia all'altra,ma una volta spostati le api che si trovano sul favo in questione rimangono nella nuova arnia o alla prima uscita se ne rientrano nella loro vecchia casa..oppure essendo api giovani (perche sono ad accudire la covata)se ne rimangono li ??
grazie in anticipi

Messaggio
Tintura di PropoliMarco'10 Feb 14, 21:42
Salve.
Sapreste indicarmi il dosaggio per fare la tintura di propoli?
Per quanto tempo bisogna lasciare in infusione?
Si possono usare per la raccolta le comuni reti per le zanzariere in fibra di vetro?

Grazie.
Messaggio
RE: Tintura di Propolimarco'10 Feb 17, 12:29


-------- Messaggio Originale --------
Salve.
Sapreste indicarmi il dosaggio per fare la tintura di propoli?
Per quanto tempo bisogna lasciare in infusione?
Si possono usare per la raccolta le comuni reti per le zanzariere in fibra di vetro?

Grazie.
io ho usato delle comunissime reti zanzariere ritagliate e fissate su dei telaini (della stessa misura dei melari)per mezzo di comuni puntine da disegno. quest'anno ho fatto la tintura lasciando in infusione per 30-35 gg il propoli grezzo nell'alcool con questa proporzione 10gr di propoli +90cc di alcool (al 10%)
il risultato e' stato gia molto gradevole ma il prossimo anno vorrei provare a farlo al 20 % penso che dovrebbe rimanere +aromatico
ciao
Messaggio
RE: RE: Tintura di PropoliAAAB'10 Feb 17, 12:31

de gustibus non petendo

Puoi farla anche idroalcolica 70% alcoel 30% acqua
+la lasci in infusione e meglio sarà

AAAB
-------- Messaggio Originale --------


-------- Messaggio Originale --------
Salve.
Sapreste indicarmi il dosaggio per fare la tintura di propoli?
Per quanto tempo bisogna lasciare in infusione?
Si possono usare per la raccolta le comuni reti per le zanzariere in fibra di vetro?

Grazie.
io ho usato delle comunissime reti zanzariere ritagliate e fissate su dei telaini (della stessa misura dei melari)per mezzo di comuni puntine da disegno. quest'anno ho fatto la tintura lasciando in infusione per 30-35 gg il propoli grezzo nell'alcool con questa proporzione 10gr di propoli +90cc di alcool (al 10%)
il risultato e' stato gia molto gradevole ma il prossimo anno vorrei provare a farlo al 20 % penso che dovrebbe rimanere +aromatico
ciao
Messaggio
RE: Tintura di PropoliAAAB'10 Feb 15, 13:26
http://www.aaab.it/ricette.htm

-------- Messaggio Originale --------
Salve.
Sapreste indicarmi il dosaggio per fare la tintura di propoli?
Per quanto tempo bisogna lasciare in infusione?
Si possono usare per la raccolta le comuni reti per le zanzariere in fibra di vetro?

Grazie.
Messaggio
Software per apicolturaMauro'10 Feb 6, 19:35
Salve a tutti, vorrei sapere se esiste qualche software per tenere tutti i dati dell'apiario, possibilmente gratuito
Messaggio
RE: Software per apicolturaAAAB'10 Feb 8, 09:46
In Italiano conosco solo quello che ha vinto il premio Innovazione in Apicoltura, creato dall'Apicoltura Ciampelli (vedi sìns. Home Page in quanto produttore di api regine).

Gratuito conosco questo, ma in francese http://pagesperso-orange.fr/cl.ivert/apis.htm.

Paolo per AAAB

-------- Messaggio Originale --------
Salve a tutti, vorrei sapere se esiste qualche software per tenere tutti i dati dell'apiario, possibilmente gratuito
Messaggio
telaini da svuotarecinzio'10 Feb 2, 21:33
Ciao mi chiedevo come, tecnicamente, far svuotare alle api il miele contenuto nei telaini che avrò intenzione di eliminare.
Messaggio
RE: telaini da svuotareApicoltore'10 Feb 3, 16:59
In primavera molto presto puoi disopercolarli e metterli di la dal diaframma, visto la covata in espansione e la carenza di nettare dovrebbero svutarli velocemente slmeno nella mia zona pianura padana
Messaggio
RE: RE: telaini da svuotareAAAB'10 Feb 4, 10:52
Altro metodo, anche in inverno, mettere un telaino alla volta ne sottotetto sopre il foro di nutrizione, con la faccia disopercolata verso il foro del nutritore

AAAB

-------- Messaggio Originale --------
In primavera molto presto puoi disopercolarli e metterli di la dal diaframma, visto la covata in espansione e la carenza di nettare dovrebbero svutarli velocemente slmeno nella mia zona pianura padana
Messaggio
RE: RE: RE: telaini da svuotaregavino'10 Feb 4, 18:32


-------- Messaggio Originale --------
Altro metodo, anche in inverno, mettere un telaino alla volta ne sottotetto sopre il foro di nutrizione, con la faccia disopercolata verso il foro del nutritore

AAAB

-------- Messaggio Originale --------
In primavera molto presto puoi disopercolarli e metterli di la dal diaframma, visto la covata in espansione e la carenza di nettare dovrebbero svutarli velocemente slmeno nella mia zona pianura padana


Salve, mettendo il telaino nel sottotetto consumano solo la parte che coincide col foro di nutrizione o sbaglio. saluti
Messaggio
RE: RE: RE: RE: telaini da svuotareAAAB'10 Feb 5, 10:10

Si bisogna girarlo, ma ti evita di aprire la famiglia.
AAAB
-------- Messaggio Originale --------


-------- Messaggio Originale --------
Altro metodo, anche in inverno, mettere un telaino alla volta ne sottotetto sopre il foro di nutrizione, con la faccia disopercolata verso il foro del nutritore

AAAB

-------- Messaggio Originale --------
In primavera molto presto puoi disopercolarli e metterli di la dal diaframma, visto la covata in espansione e la carenza di nettare dovrebbero svutarli velocemente slmeno nella mia zona pianura padana


Salve, mettendo il telaino nel sottotetto consumano solo la parte che coincide col foro di nutrizione o sbaglio. saluti
Messaggio
RE: RE: RE: RE: RE: telaini da svuotarecinzio'10 Feb 7, 00:03
....ma scusate i telaini ci stanno nel coprifavo?

-------- Messaggio Originale --------

Si bisogna girarlo, ma ti evita di aprire la famiglia.
AAAB
-------- Messaggio Originale --------


-------- Messaggio Originale --------
Altro metodo, anche in inverno, mettere un telaino alla volta ne sottotetto sopre il foro di nutrizione, con la faccia disopercolata verso il foro del nutritore

AAAB

-------- Messaggio Originale --------
In primavera molto presto puoi disopercolarli e metterli di la dal diaframma, visto la covata in espansione e la carenza di nettare dovrebbero svutarli velocemente slmeno nella mia zona pianura padana


Salve, mettendo il telaino nel sottotetto consumano solo la parte che coincide col foro di nutrizione o sbaglio. saluti
Messaggio
RE: RE: RE: RE: RE: RE: telaini da svuotareAAAB'10 Feb 8, 09:41
1 alla volta appoggiati con una faccia sopra il foro del nutritore.

AAAB

-------- Messaggio Originale --------
....ma scusate i telaini ci stanno nel coprifavo?

-------- Messaggio Originale --------

Si bisogna girarlo, ma ti evita di aprire la famiglia.
AAAB
-------- Messaggio Originale --------


-------- Messaggio Originale --------
Altro metodo, anche in inverno, mettere un telaino alla volta ne sottotetto sopre il foro di nutrizione, con la faccia disopercolata verso il foro del nutritore

AAAB

-------- Messaggio Originale --------
In primavera molto presto puoi disopercolarli e metterli di la dal diaframma, visto la covata in espansione e la carenza di nettare dovrebbero svutarli velocemente slmeno nella mia zona pianura padana


Salve, mettendo il telaino nel sottotetto consumano solo la parte che coincide col foro di nutrizione o sbaglio. saluti
Messaggio
postazioni apistiche marco'10 Feb 1, 23:35
ciao a tutti c'e' qualche apicoltore della zona di bagnasco,noceto ?
che tipo di miele si riesce a fare in quelle zone?
grazie
Messaggio
Vecchio mieleMarco'10 Gen 27, 22:24
Ho del vecchio miele,e vorrei darlo alle api, in caso di neccessita', in questo periodo.Come posso darglielo?Se lo metto nel nutritore circolare, con i due elementi ,sopra il coprifavo,le api,riescono a consumarlo?
rispondi a questo messaggio...
Messaggio
RE: Vecchio mieleAAAB'10 Gen 28, 11:37

Se fà freddo é meglio farne del candito e non diluirlo con acqua per farne sciroppo

Paolo per AAAB

-------- Messaggio Originale --------
Ho del vecchio miele,e vorrei darlo alle api, in caso di neccessita', in questo periodo.Come posso darglielo?Se lo metto nel nutritore circolare, con i due elementi ,sopra il coprifavo,le api,riescono a consumarlo?
Messaggio
Miele ammuffitoMarco'10 Gen 24, 20:13
Salve.
In autunno ho riunito due famiglie, perche' una era rimasta orfana, e nell'unione ho avanzato due telai di miele, che conservo da una parte.Ho visto che superficialmente si e' formata della muffa.Ci sono controindicazioni nel restituirlo alle api?
Grazie.
Messaggio
RE: Miele ammuffitoAAAB'10 Gen 25, 10:20
Era opercolato?? E' ammuffita la cera o il miele (se disopercolato)
Se era disopercolato ed é ammuffito vuol dire che era troppo umido e con la muffa le api non lo gradiscono.

L'unica cosa che potresti fare é estrarlo con lo smelatore e farlo bollire per uccidere le spore della muffa. Solo dopo lo darei alle api.

Giovanni per AAAB


-------- Messaggio Originale --------
Salve.
In autunno ho riunito due famiglie, perche' una era rimasta orfana, e nell'unione ho avanzato due telai di miele, che conservo da una parte.Ho visto che superficialmente si e' formata della muffa.Ci sono controindicazioni nel restituirlo alle api?
Grazie.
Messaggio
dove reperire la cera africana (priva di residui)sandro'10 Gen 23, 16:30
Vorrei sapere una azienda dove acquistare della cera africana per iniziare una produzione bio
Visit Livio.net for more OpenSource ProjectsPowered by SimpleForum V2.0