FORUM

Benvenuti su questo forum dove si parla di apicoltura e di tutto quello che riguarda il mondo delle api.
Simpleforum: Apicoltura AAAB (Sono presenti 2291 Messaggi)
Invia un Nuovo MessaggioVisualizza : completa   anteprima  intestazioni aggiorna
Pagina 2 di 115  inizio | precedente | successivo | fine
Messaggio
Popolo con celle reali fuori stagioneRodolfo'19 Mar 14, 20:32
All'inizio del mese di marzo ho trovato un popolo con covata opercolata, niente covata aperta, celle reali già chiuse e regina morta sul fondo dell'arnia. L'apiario si trova nel nord Italia in una zona (sotto montagna) dove di regola le prime celle reali compaiono non prima della metà di aprile. Non capisco che cosa sia successo... Naturalmente nessuna cella da fuco. Che cosa avrei dovuto fare?
Messaggio
RE: Popolo con celle reali fuori stagioneAAAB'19 Mar 15, 10:21
Le api hanno cercato di sostituire la regina defunta, purtroppo non sarà fecondata. conviene scellare e fondere con altra famiglia fornita di regina feconda
Ciao
AAAB

-------- Messaggio Originale --------
All'inizio del mese di marzo ho trovato un popolo con covata opercolata, niente covata aperta, celle reali già chiuse e regina morta sul fondo dell'arnia. L'apiario si trova nel nord Italia in una zona (sotto montagna) dove di regola le prime celle reali compaiono non prima della metà di aprile. Non capisco che cosa sia successo... Naturalmente nessuna cella da fuco. Che cosa avrei dovuto fare?
Messaggio
foglio di plastica tra nido e copricapoprevi'19 Feb 23, 07:49
Ho visto una foto su internet di un apiario dove in tutte le arnie avevano inserito un foglio di plastica abbastanza grande tra il coprifavo e il nido (o tra il tettuccio e il coprifavo, non si capiva bene) che poi ricadeva per circa trenta cm sui quattro lati dell'arnia. A quale scopo?
Messaggio
RE: foglio di plastica tra nido e copricapoAAAB'19 Feb 25, 13:03
per nn far attaccare la propoli al coprinido
AAAB

-------- Messaggio Originale --------
Ho visto una foto su internet di un apiario dove in tutte le arnie avevano inserito un foglio di plastica abbastanza grande tra il coprifavo e il nido (o tra il tettuccio e il coprifavo, non si capiva bene) che poi ricadeva per circa trenta cm sui quattro lati dell'arnia. A quale scopo?
rispondi a questo messaggio...
Messaggio
Api in serraAlan'19 Feb 9, 07:37
Buongiorno, volevo chiedere un consiglio, magari qualcuno ha già fatto delle esperienze. Mi è stata fatta una proposta di portare delle api in serra per impollinare, dalle ricerche fatte in Internet e da un consiglio ricevuto da un amico ho visto che in serra perlopiù usano i gobbi. Voi avete già fatto delle esperienze con delle api nelle serre? O potete darmi dei consigli? Grazie mille
Messaggio
RE: Api in serraAAAB'19 Feb 11, 09:31
molti apicoltori usano sciami nudi a perdere, per la fecondazione in serra. Dipende da che cosa impollini, per le solanacee le api non vanno bene.
AAAB

-------- Messaggio Originale --------
Buongiorno, volevo chiedere un consiglio, magari qualcuno ha già fatto delle esperienze. Mi è stata fatta una proposta di portare delle api in serra per impollinare, dalle ricerche fatte in Internet e da un consiglio ricevuto da un amico ho visto che in serra perlopiù usano i gobbi. Voi avete già fatto delle esperienze con delle api nelle serre? O potete darmi dei consigli? Grazie mille
Messaggio
Postazione in lLguriaMax'19 Gen 19, 21:39
Ciao sto cercando una postazione in Liguria zona Genova Savina.
Tel 3394609229
spezza270@gmail.com
Messaggio
AUGURI 2019AAAB'19 Gen 2, 09:35
DALLA SEGRETERIA DI APCOLTURA AAAB I MIGLIORI AUGURI PER IL NUOVO ANNO.
Messaggio
1a fiera apistica a genova nervi luigi'18 Dic 26, 05:59
1a fiera apistica a genova nervi sono un apicoltore come voi ,e organizzo ,per la 1a volta a genova nervi la fiera apistica ,visto che le fanno in tutta italia .perche' a genova no?. x trovare materiale apistico,e si puo' vendere il nostro miele ,non quello giapponese fatto con fruttosio e saccarosio(che fa alzare la pressione).e non mettono miele dentro,al miele.
chi fosse interessato a partecipare come stand puo' mandarmi un email ,cosi posso (dare informazioni)x il periodo e il costo dello stand
grazie a chi vorrà partecipare e iscriversi.
per informazioni :lanaturaincontaminata@gmail.com
Messaggio
RE: 1a fiera apistica a genova nervi Massimo'19 Gen 19, 21:33


-------- Messaggio Originale --------
1a fiera apistica a genova nervi sono un apicoltore come voi ,e organizzo ,per la 1a volta a genova nervi la fiera apistica ,visto che le fanno in tutta italia .perche' a genova no?. x trovare materiale apistico,e si puo' vendere il nostro miele ,non quello giapponese fatto con fruttosio e saccarosio(che fa alzare la pressione).e non mettono miele dentro,al miele.
chi fosse interessato a partecipare come stand puo' mandarmi un email ,cosi posso (dare informazioni)x il periodo e il costo dello stand
grazie a chi vorrà partecipare e iscriversi.
per informazioni :lanaturaincontaminata@gmail.com
Messaggio
RE: 1a fiera apistica a genova nervi AAAB'18 Dic 27, 09:40
Qualche dettaglio in più? Date luogo preciso?
AAAB

-------- Messaggio Originale --------
1a fiera apistica a genova nervi sono un apicoltore come voi ,e organizzo ,per la 1a volta a genova nervi la fiera apistica ,visto che le fanno in tutta italia .perche' a genova no?. x trovare materiale apistico,e si puo' vendere il nostro miele ,non quello giapponese fatto con fruttosio e saccarosio(che fa alzare la pressione).e non mettono miele dentro,al miele.
chi fosse interessato a partecipare come stand puo' mandarmi un email ,cosi posso (dare informazioni)x il periodo e il costo dello stand
grazie a chi vorrà partecipare e iscriversi.
per informazioni :lanaturaincontaminata@gmail.com
Messaggio
RE: RE: 1a fiera apistica a genova nervi Massimo'19 Gen 19, 21:31


-------- Messaggio Originale --------
Qualche dettaglio in più? Date luogo preciso?
AAAB

-------- Messaggio Originale --------
1a fiera apistica a genova nervi sono un apicoltore come voi ,e organizzo ,per la 1a volta a genova nervi la fiera apistica ,visto che le fanno in tutta italia .perche' a genova no?. x trovare materiale apistico,e si puo' vendere il nostro miele ,non quello giapponese fatto con fruttosio e saccarosio(che fa alzare la pressione).e non mettono miele dentro,al miele.
chi fosse interessato a partecipare come stand puo' mandarmi un email ,cosi posso (dare informazioni)x il periodo e il costo dello stand
grazie a chi vorrà partecipare e iscriversi.
per informazioni :lanaturaincontaminata@gmail.com
Messaggio
acido lattico e temperaturaprevi'18 Nov 23, 08:55
Leggo in Internet che "il lattico lo si deve utilizzare con temperature: 5-15°. Con temperature più alte può essere usato ma senza buoni risultati (a meno di non effettuare 4-5 somministrazioni) perché non colpisce le varroe nella covata e sulle api in volo".
… quindi utilizzarlo in estate una tantum risulta inefficace! Proprio vero???
Messaggio
RE: acido lattico e temperaturaAAAB'18 Nov 23, 13:38
Come tutti i trattamenti alle api adulte, non raggiunge la varroa nella covata e dunque andrebbe ripetuto per più volte fino a trattare 1 ciclo di covata intero.
Sconsigliamo il trattamento sotto i 10 gradi per questioni di asciugatura degli insetti.
Trattamenti ripetuti sono comunque deleteri per l'insetto adulto.
AAAB


-------- Messaggio Originale --------
Leggo in Internet che "il lattico lo si deve utilizzare con temperature: 5-15°. Con temperature più alte può essere usato ma senza buoni risultati (a meno di non effettuare 4-5 somministrazioni) perché non colpisce le varroe nella covata e sulle api in volo".
… quindi utilizzarlo in estate una tantum risulta inefficace! Proprio vero???
Messaggio
RE: RE: acido lattico e temperaturaprevi'18 Nov 25, 09:38
Io volevo anche sapere se è vero che al di sopra dei 15° il lattico non è efficace. Mi sembra strana questa cosa...

-------- Messaggio Originale --------
Come tutti i trattamenti alle api adulte, non raggiunge la varroa nella covata e dunque andrebbe ripetuto per più volte fino a trattare 1 ciclo di covata intero.
Sconsigliamo il trattamento sotto i 10 gradi per questioni di asciugatura degli insetti.
Trattamenti ripetuti sono comunque deleteri per l'insetto adulto.
AAAB


-------- Messaggio Originale --------
Leggo in Internet che "il lattico lo si deve utilizzare con temperature: 5-15°. Con temperature più alte può essere usato ma senza buoni risultati (a meno di non effettuare 4-5 somministrazioni) perché non colpisce le varroe nella covata e sulle api in volo".
… quindi utilizzarlo in estate una tantum risulta inefficace! Proprio vero???
Messaggio
RE: RE: RE: acido lattico e temperaturaAAAB'18 Nov 28, 10:13
gli acidi per irrorazione agiscono bene fino a temperature abbastanza alte, ma sono pericolosi a basse temperature poiché intirizziscono le api, mai sotto i 10 gradi.
AAAB

-------- Messaggio Originale --------
Io volevo anche sapere se è vero che al di sopra dei 15° il lattico non è efficace. Mi sembra strana questa cosa...

-------- Messaggio Originale --------
Come tutti i trattamenti alle api adulte, non raggiunge la varroa nella covata e dunque andrebbe ripetuto per più volte fino a trattare 1 ciclo di covata intero.
Sconsigliamo il trattamento sotto i 10 gradi per questioni di asciugatura degli insetti.
Trattamenti ripetuti sono comunque deleteri per l'insetto adulto.
AAAB


-------- Messaggio Originale --------
Leggo in Internet che "il lattico lo si deve utilizzare con temperature: 5-15°. Con temperature più alte può essere usato ma senza buoni risultati (a meno di non effettuare 4-5 somministrazioni) perché non colpisce le varroe nella covata e sulle api in volo".
… quindi utilizzarlo in estate una tantum risulta inefficace! Proprio vero???
Messaggio
ossalico diidrato e biidratoTino'18 Nov 23, 08:50
Vorrei per cortesia sapere se c’è una differenza tra
Ossalico Diidrato
Ossalico Biidrato
Sono per caso la stessa cosa, hanno la stessa formula?

Messaggio
RE: ossalico diidrato e biidratoAAAB'18 Nov 23, 13:34
sono sinonimi bi idrato o di idrato , sempre due (molecole di acqua) voglion dire.
AAAB

-------- Messaggio Originale --------
Vorrei per cortesia sapere se c’è una differenza tra
Ossalico Diidrato
Ossalico Biidrato
Sono per caso la stessa cosa, hanno la stessa formula?

Messaggio
Acido ossalico spruzzato con aggiunta di zuccheroRodolfo'18 Nov 9, 21:24
Quando si sceglie di spruzzare le api (e non di fare il gocciolato) è buona cosa aggiungere dello zucchero alla soluzione ottenuta miscelando acido ossalico e acqua?
Se sì, quali quantitativi di acido, zucchero e acqua?
Messaggio
RE: Acido ossalico spruzzato con aggiunta di zuccheroAAAB'18 Nov 11, 19:49

Spruzzato é come il sublimato, non necessita acqua. E' possibile anche con acido lattico
AAAB

-------- Messaggio Originale --------
Quando si sceglie di spruzzare le api (e non di fare il gocciolato) è buona cosa aggiungere dello zucchero alla soluzione ottenuta miscelando acido ossalico e acqua?
Se sì, quali quantitativi di acido, zucchero e acqua?
Visit Livio.net for more OpenSource ProjectsPowered by SimpleForum V2.0