Marcatura e clippaggio delle api regine

presa alare

presa toracica

ottima regina marcata dell'Apicoltura Ciampelli

La marcatura delle regine permette l'agevole riconoscimento delle regine sul favo, in special modo nelle razze scure e il riconoscimento immediato dell'et della regina.

Questo apporta un risparmio di tempo e una velocit delle operazioni in apiario. Alcuni apicoltori sono contrari alla marcatura, poich hanno notato una certa sostituzione delle regine marcate.

Per evitare al massimo questi fenomeni la marcatura deve essere perfetta, tingendo esclusivamente il dorso della regina (tra gli attacchi delle ali) senza sbavature sulla testa , addome, zampe, ali, etc... Si consiglia l'uso di vernici a base di aniline o meglio quelle specifiche in commercio, senza creare intrugli di fantasia, magari dannosi.

Vi sono varie possibilit di marcatura. La regina, una volta individuata, viene:

Presa per le ali e poi passata nell'altra mano, tenendola con due dita per il torace;

oppure  presa direttamente sul torace, stringendola leggermente, con le dita (pollice e indice) parallele all'addome e al torace, ma facendo pressione solo sul torace, in tal modo viene marcata con un pennellino, legnetto o supporto fornito con la vernice.

Si trattiene qualche secondo, perch la vernice secchi leggermente e si rilascia sul favo, facendo attenzione a che non venga aggredita. L'operazione, delicata, viene effettuata senza guanti o con guanti di lattice

Vi sono anche dei "ferma regina " in plastica che permettono di bloccare la regina sul favo e marcarla attraverso una griglia.

E' bene tentare le prime marcatura sui fuchi, che sono facilmente reperibili e meno nervosi delle regine.

Per clippaggio si intende il taglio di parte dell'ala della regina. Questa operazione, gi conosciuta dai romani, permette di riconoscere l'et delle regine,

infatti si effettua il taglio dell'ala destra per gli anni pari e sinistra per i dispari. Quest'amputazione rendendo problematico il volo delle regine, non evita la sciamatura, ma permette allo sciame di adagiarsi ai piedi dell'arnia (con la regina vecchia), oppure di involarsi con la prima vergine emersa. Questo concede un po' di tempo in pi per la ricerca delle celle reali e la loro eventuale eliminazione.