PREVENIRE il blocco di covata durante il raccolto

Con blocco di covata si descrive il fenomeno per cui la regina cessa di deporre covata. Vi sono blocchi naturali (in inverno, in estate nelle zone aride, orfanità,...) e blocchi  provocati deall'apicoltore (ingabbiamento della regina, sciamatura artificiale, ...). Il caso che vogliamo esaminare é il blocco durante il raccolto. Questo provoca una mancanza di api bottinatrici nei 40 giorni seguenti, per cui se prevedete altre fioriture, ciò comporterà gravi problemi di forza della vostra famiglia.

Ma cosa provoca questo fenomeno? Usualmete si verifica in presenza di raccolti impetuoisi di nettare o polline, in questi casi può sucecdere che le api stocchino tutto nel nido non lasciando spazio alla regina per deporre.

Spesso nelle zone con molto cisto o castagno le api raccolgono volentieri e abbondantemente questo polline. Specialmente se vi é covata aperta, il numero di bottinatrici dedicate alla raccolta del polline é molto elevato (nutrizione delle larve).

In questo caso i telaini vengono riempiti in modo dissennato di polline, lasciando senza spazio, per la covata, alla regina. Per ovviare a questo problema é auspicabile installare una trappola per il polline in modo da sottrarne una parte  alla famiglia. Altra possibilità togliere i telai colmi di polline per darne a dei nuovi nuclei, inserendo al posto telaini costruiti (NEL CENTRO), favorendo la regina in fase di deposizione.

In alcuni casi, se la famiglia é sovrappopolata anche un salasso di api può aiutare ad alleggerire la famiglia di una parte delle bottinatrici, o spostarla, invertendola, al posto di una famiglia + debole.

In altri casi il fenomeno si manifesta con un flusso nettarifero molto forte (acacia, girasole, lavanda), anche in questo caso é necessario dare spazio per la raccolta del nettare mettendo un melario costruito (e non con fogli cerei) e, o sostituendo i telai centrali colmi di nettare, inserendo al posto telaini costruiti, favorendo la regina in fase di deposizione.  Alcune volte l'escludiregina può provocare questo fenomeno, in tal caso é meglio eliminarlo.
 Può capitare che un eccesso di nutrizione stimolante o di supporto possa provocare l'intasamento del nido. In questo caso preferite la somministrazioni di quantità limitate ma ripetute in breve successione, piuttosto che fornire litri e litri tutti in una volta. .

Una deposizione costante et equilibrata evita pericolose oscillazioni nel numero di api della famiglia e una gestione accurata dei raccolti che si susseguono nella vostra zona. La conoscenza della flora locale é sicuramente un ausilio importante nell'attività dell'apicoltore e nella gestione dell'apiario.